CINOFOLLIA < BAUHOUSE - Pet Therapy

La Pet Therapy, termine inglese traducibile in parole “Terapia dell’animale domestico”.
E’ una terapia di supporto che utilizza i benefici psicologici derivanti dalla vicinanza e dal contatto, tattile e visivo, tra uomo e animale.
I molteplici studi e le numerose esperienze hanno dimostrato come la relazione con gli animali possieda effetti benefici, sia sui soggetti sani, sia su quelli affetti da patologie e disagi ( attualmente al vaglio delle Commissioni Parlamentari una proposta di legge per introdurre la Pet Therapy negli ospedali italiani).

Gli animali sono riconosciuti come componenti essenziali di un rapporto equilibrato tra l’uomo e l’ambiente di vita circostante.
Il valore terapeutico degli animali ha assunto nel corso dei secoli sempre più importanza, fino ad ottenere un vero e proprio riconoscimento della sua validità scientifica.
In medicina si parla di Pet-Therapy, terapia con gli animali, con una strutturazione metodologica propria e utilizzata per curare specifiche patologie.

Nel 1961 nasce ufficialmente la terapia con gli animali come tecnica d’intervento terapeutico: l’animale diventa co-terapeuta nel processo di guarigione, rivestendo un ruolo di mediatore emozionale, e di catalizzatore dei processi socio-relazionali.

La pet-therapy si suddivide in:
AAA Animal-Assisted Activities (Attività assistite con gli animali).

AAT Animal-Assisted Therapy (Terapie assistite con gli animali).

AAA
Sono interventi di tipo educativo e/o ricreativo erogati dall’èquipe insieme con cani che rispondono a precisi requisiti.
Le AAA sono costituite da incontri e visite di cani a bambini, all’interno di strutture  riabilitative, scuole, ospedali, centri per anziani.
Questa tipologia di attività presenta le seguenti caratteristiche:
– saranno costituite da incontri degli utenti del centro con animali da compagnia, in questo caso cani, guidati dal loro conduttore
– i soggetti con cui si lavorerà saranno persone affette da problemi che non necessitano di un vero e proprio intervento terapeutico con obiettivi specifici programmati per ciascuna visita
– la visita sarà gestita con spontaneità e senza una durata prestabilita
– costituirà uno stimolo, un supporto all’utente, che deriva dall’interazione con l’animale

AAT

L’attività terapeutica sarà basata su precise caratteristiche ed un protocollo operativo, di supporto alle metodologie di cura tradizionali di pazienti affetti da varie patologie al fine di ottenere miglioramenti in quattro aree specifiche:
cognitiva (addestramento di alcune funzioni intellettive, memoria, pensiero induttivo)
comportamentale (controllo dell’iperattività, rilassamento corporeo, acquisizioni di regole)
psicosociale (miglioramento delle capacità relazionali, di interazione, miglioramento dell’autostima)

Gli interventi hanno obiettivi specifici predefiniti, in cui i cani rispondenti a determinati requisiti sono parte integrante dei trattamenti volti a favorire il miglioramento delle funzioni fisiche, sociali, emotive e/o cognitive nonché della salute del paziente.

 

Ultime notizie di Cinofollia < Bauhouse

CINOFOLLIA sul set cinematografico

28 luglio 2017

La nostra Boston terrier Gin Gin sul set cinematografico del film "la bambina sintetica" del regista...

Leggi tutto

Sport acquatici con cani

Ciao a tutti, a Bari tappa del campionato di sport acquatici csen. Sabato open day dalle ore 12 alle...

Leggi tutto
 

Powered by Dyrecta